Il significato di essere Asperger

Pubblicato: 18 febbraio 2018 da Shiki Ryougi 両儀 式 in di Shiki, Diario
Tag:, , , , , , ,

In occasione dell’anniversario della nascita di Hans Asperger, ricorre la giornata mondiale della Sindrome di Asperger.
Non mi metterò a scrivere un poema, raccontando la storia e descrivendo le caratteristiche di una persona asperger, soffermandomi sulla differenza marcata che esiste tra maschi e femmine e i loro punti in comune.
Non voglio nemmeno parlare ulteriormente di me; l’ho fatto abbastanza tramite articoli, racconti e discussioni.
Alcuni link per chi è curioso:

Tanto meno voglio fare discorsi assurdi sul come affibbiarsi un’etichetta al giorno oggi venga ritenuto così cool.
La mancanza di personalità e di conoscenza sul proprio essere può portare a perdersi in un oceano fatto di informazioni più o meno vere e nicchie accanite come sette religiose in cui ogni parola viene pesata e marchiata a fuoco sulla tua pelle. E questo vale per così tante cose che ora non ho nemmeno la forza di elencare. Autismo, gender, fandom, ansia, depressione, ecc… tutto questo è troppo immenso, dispersivo e inutile. Non aiuta. Non serve. Non mi serve.
Cosa mi serve? Cosa mi aiuta?
Uscire dalla pellicola invalicabile in cui sono rinchiusa: plastica pesante, densa e soffocante.
Questo post è inutile ma volevo scrivere qualcosa prima di cadere nel buio per mesi (tranne rare eccezioni).

[Shiki Ryougi 両儀 式]
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...